Archivio della categoria: Acumen Fund

Speaker professionista

Care lettrici e cari lettori,
mi servono pochi minuti del vostro tempo.
Ho bisogno di un consiglio, e forse di un piccolo aiuto
.

Come molti di voi sanno, da quasi tre anni lavoro per Amazon.com e ho l’opportunità di presentare in pubblico a conferenze di vario tipo, in giro per il mondo.
Questi sono i miei “numeri” finora:
– Ho partecipato come speaker a circa 300 conferenze/seminari/eventi;
– Circa 35.000 persone hanno assistito ai miei interventi; di queste, circa 600 si sono premurate di ringraziarmi e complimentarsi per il lavoro da me svolto.
– Sono stato considerato “best speaker” 39 volte su 41 (solo 41 delle circa 300 conferenze hanno fornito feedback results e speaker ratings).
– Ho presentato in circa 40 nazioni diverse, in cinque continenti (USA, Europa, Asia, Australia, Africa), principalmente in lingua inglese.
– Il pubblico a cui ho presentato è molto vario, da tecnici, sviluppatori, a ingegneri, sistemisti, a persone “di business”, fino a C-level executives (CEO, CTO, CIO, CFO, eccetera), in settori tecnologici e non.
– Ho trattato di diversi argomenti, in particolare: Cloud Computing, Tecnologia, Online Social Media, E-Commerce, Felicità, Creatività, Innovazione, Globalizzazione.

Da alcuni mesi, ricevo regolarmente proposte di partecipare a conferenze come speaker; l’offerta include la copertura del viaggio, più una “speaker fee”, ovvero un compenso.

Sono già impegnato con Amazon.com, e non intendo, per ora, cambiare professione.

Tuttavia, avrei piacere di “usare” queste opportunità per raccogliere donazioni verso Acumen Fund, un “venture fund” non-profit, ovvero un fondo di investimento che si occupa di finanziare attività che contribuiscano a rendere il mondo migliore.

Per farlo in maniera organica ed organizzata, tuttavia, mi piacerebbe entrare in contatto con organizzazioni o aziende che possano usufruire del mio contributo. Sono disposto a viaggiare ovunque nel mondo, compatibilmente con i miei impegni di lavoro.

Avete consigli da darmi?
In particolare:

– Nomi di aziende che potrebbero essere DIRETTAMENTE interessate ad usufruire di questa mia disponibilità, per esempio aziende che si occupano nello specifico di organizzare conferenze a livello mondiale;
– Nomi di persone che possano avere una funzione analoga a quella di cui sopra;
– Network di “professional speakers” di cui mi converrebbe diventare membro;
– Opportunità specifiche, ad esempio una azienda X per la quale lavorate, e che può essere interessata ad “ingaggiarmi”. Solitamente, un buon punto di partenza è l’ufficio Marketing, o l’ufficio Risorse Umane, o chi si occupa di invitare “Trainers” per i vostri colleghi.

Come detto, ogni consiglio è ben accetto. E’ per una buona causa.
Se questa idea vi solleva dei dubbi, sarei felice di conoscerli e discuterne con voi. Qui sotto, nei commenti, in pubblico.

Infine, sarei molto felice se poteste diffondere questo messaggio tra i vostri contatti, o via Facebook (c’è un bel bottone “Like” all’inizio di questo post), o pubblicandolo nel vostro blog.

Grazie.

Pizzatwit ad Assisi

Il mio amico Diego ha scritto un bel post per raccontare l’esperienza del primo PizzaTwit di Assisi.
Sono orgoglioso di quanto sia riuscito a fare.

pizzatwit-assisi

Sono ancora più orgoglioso del fatto che i proventi delle magliette, tolte le spese, equivalenti a circa 160 dollari, siano andati in beneficenza ad Acumen Fund.
Grazie, Diego. E’ stato un gesto bellissimo. E grazie anche ai partecipanti.

Qui il set fotografico completo.